Niccolò Copernico

Niccolò Copernico

Thorn, 19 febbraio 1473 – Frauenburg, 24 maggio 1543

Grazie agli studi in diritto canonico compiuti in Italia (1496-1503) il polacco Mikolaj Kopernik ben amministra il Capitolo di Warmja, ma alla formazione d’umanista intreccia l’applicazione alla matematica e all’astronomia. Consapevole delle tesi eliostatiche antiche e convinto, come i neoplatonici, della semplicità matematica dell’universo con l’armonia...

Coluccio Salutati

Coluccio Salutati

Stignano, 16 febbraio 1331 – Firenze, 4 maggio 1406

Preferisce alla giurisprudenza la retorica il giovane Salutati e solo morto il padre riprende gli studi notarili per accettare, caduta coi Pepoli l’ospitalità bolognese (1351), vent’anni di sparso esercizio del mestiere; in Cancelleria a Firenze arriverà per restare (1375). Alla politica estera fiorentina, che fin da Latini spetta al non caduco cancelliere, Coluccio...

Galileo Galilei

Galileo Galilei

Pisa, 15 febbraio 1564 – Arcetri, 8 gennaio 1642

Non tanto a Pisa, quanto all’Accademia fiorentina del Disegno, e nell’ambiente del Collegio Romano studia le scienze matematiche Galileo Galilei; studia poi il «libro della Natura» quando, saputo del cannocchiale mentre è professore a Padova (1592-1611), ne costruirà uno migliore per confermarsi nell’eliocentrismo, già accettato leggendo Keplero,...

Andrej Ždanov

Andrej Ždanov

Mariupol’, 14 febbraio 1896 (V.O.) – Mosca, 31 agosto 1948

Bolscevico dal 1915, dopo la Rivoluzione d’Ottobre Andrej Aleksandrovič Ždanov cresce nel Partito e da segretario di Nižnij Novgorod (1924-34), scelto il campo di Stalin, ascende fino alla segreteria di Leningrado: qui gestirà l’epurazione dei quadri locali dopo l’oscura morte di Kirov – prima avvisaglia del futuro Grande Terrore (1936-8) staliniano –...

Thomas Malthus

Thomas Malthus

Rookery, 13 febbraio 1766 – Haileybury, 29 dicembre 1834

È la convinzione che il disagio economico derivi da una legge di natura a indurre il pastore anglicano Thomas Malthus a pubblicare, anonimo e in polemica con riformatori quali i radicali di William Godwin, An essay on the principle of population, as it affects the future improvement of society (1798): data l’attenzione ricevuta, Malthus provvederà, nelle edizioni succesive...

Charles Darwin

Charles Darwin

Shrewsbury, 12 febbraio 1809 – Down, 12 aprile 1882

Più che alla medicina o alla cura d’anime, Charles Darwin è spinto alle scienze naturali dagli scritti dell’illustre suo avo Erasmus, come dall’incontro, a Cambridge, con quell’Henslow botanico che lo proporrà come naturalista per la spedizione scientifica del brigantino Beagle: dal lungo viaggio (1831-6) tra l’America Latina, l’arcipelago...