Giovanni delle Bande Nere

Giovanni delle Bande Nere

Forlì, 6 aprile 1498 – Mantova, 30 novembre 1526

Dalla madre Caterina Sforza il piccolo Giovanni assume i valori della nobiltà militare che essa incarna; Firenze, cui appartiene per via paterna – è figlio d’un Medici cadetto – non può apprezzarne l’aggressiva intemperanza né la facilità di spada, per il tradizionale civismo che ancora l’informa, eppure gli dà occasione...

Maometto II

Maometto II

Adrianopoli, 29 marzo 1432 – Istanbul, 3 maggio 1481

Al padre Murad II, che già nel 1444 abdica in suo favore ma deve riprendersi il trono per restituire stabilità politica al regno e respingere i crociati europei, Mehmed succederà definitivamente nel 1451: allestita un’imponente armata di spade, vele e cannoni, con la presa di Costantinopoli (1453) realizza un’ambizione lungamente covata e trova un posto, con Gutenberg...

Albert Speer

Albert Speer

Mannheim, 19 marzo 1905 – Londra, 1 settembre 1981

Colpito come molti tedeschi dall’impressionante retorica di Hitler, Albert Speer mette l’alta formazione tecnica e l’eminente talento d’architetto al servizio del Partito nazista (1931): alla capacità che in lui scorge di dar forma concreta allo spirito del nazionalsocialismo, il Führer affiderà il visionario progetto di Germania, nuova Berlino capitale...

Vittorio Emanuele II

Vittorio Emanuele II

Torino, 14 marzo 1820 – Roma, 9 gennaio 1878

A governare secondo costituzione, né l’esuberante e personalistico temperamento né l’intollerante educazione sabauda indurrebbero Vittorio Emanuele II, re di Sardegna allorché, disfatto dalla Prima guerra d’Indipendenza, abdica Carlo Alberto (1849); ma in tutt’Italia lui solo salva la Costituzione, nel reagire al Quarantotto, e anzi l’atteggiamento...

Reginald Pole

Reginald Pole

Stourton Castle, 3 marzo 1500 – Londra, 17 novembre 1558

Se è il favore goduto da sua madre presso Enrico VIII a sostenere Reginald Pole prima negli studi tra Oxford e Padova, poi nella precoce carriera ecclesiastica, l’Atto di Supremazia (1534) lo troverà in disaccordo tale da indurlo a prendere stabile dimora in Italia: qui l’assidua frequentazione d’umanisti cattolici quali Bembo, Sadoleto, Contarini e Carafa, cui...

Carlo V del Sacro Romano Impero

Carlo V del Sacro Romano Impero

Gand, 24 febbraio 1500 – San Jerónimo de Yuste, 21 settembre 1558

Ai matrimoni degli Asburgo il nipote dell’imperatore Massimiliano e dei Re cattolici deve l’assommarsi, nelle sue giovanissime mani, delle amate Fiandre ove nasce, della Spagna coi possessi americani, dell’opportunità, infine, di farsi Sacro Romano Imperatore; comprata col denaro Fugger la corona (1520), Carlo V avrà la realistica possibilità di forgiare...