California Über Alles

California Über Alles

Dead Kennedys: Fresh Fruit for Rotting Vegetables

Deriva naturale e ancor più arrabbiata dei britannici Sex Pistols, i Dead Kennedys di Jello Biafra, nerissimi fin dal nome, esordiscono nel settembre del 1980 con il Fresh Fruit for Rotting Vegetables di Kill the poor e Holyday in Cambodia. I Dead Kennedys, espressione californiana di un sogno politico decaduto e ucciso, suonano un punk oscuro, tetro nei toni e intriso di un macabro sarcasmo...

Oscar: il trionfo di Cuarón e Sorrentino

Oscar: il trionfo di Cuarón e Sorrentino

I vincitori e la grande bellezza dell'Oscar che torna in italia

«And the Oscar goes to… The Great Beauty». EFA, BAFTA, Golden Globe e Oscar per Paolo Sorrentino, il primo regista italiano dai tempi di Benigni e de La vita è bella a portare a casa la statuetta. Sono passati quindici anni. Otto dall’ultima nomination con La bestia nel cuore. A ritirare il premio salgono anche Toni Servillo e Nicola Giuliano, i volti in primo piano...

Time

Time

Pink Floyd: The Dark Side of The Moon

Il ticchettio degli orologi, il lontano suono delle sveglie che riecheggia, una delicatezza sospesa prima che le percussioni irrompano a spezzarla, a scandire i momenti di un giorno noioso. Il 1° marzo 1973 usciva negli Stati Uniti The Dark Side of the Moon, 50 milioni di copie in tutto il mondo, registrato ad Abbey Road con il mago del suono Alan Parsons, prima tecnico poi fondatore degli Alan...

The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese

The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese

con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Rob Reiner, Matthew McConaughey

Dopo il passo falso di Hugo Cabret Scorsese, con alla fotografia il Rodrigo Prieto assiduo collaboratore di Iñárritu, Ang Lee e Stone di cui ha fotografato anche l’analogo Wall Street: il denaro non dorme mai, torna a dirigere un DiCaprio in una forma strepitosa premiato ai Golden Globe e in odore di Oscar. 1987. Jordan Belfort (L. DiCaprio) approda a Wall Street con moglie al...

La grande bellezza del Golden Globe

La grande bellezza del Golden Globe

«Thank you, Italy. It’s a crazy country, but beautiful»

Fa contenta l’Italia cinematografica il Golden Globe a Paolo Sorrentino per il miglior film straniero, arrivato al termine di una pioggia di riconoscimenti nazionali e internazionali, dalla sfilata di Nastri d’argento all’EFA al miglior film europeo. La fa contenta nonostante le critiche che ha ricevuto e nonostante la refrattarietà di un certo pubblico e di una certa critica...

American Hustle di David O. Russell

American Hustle di David O. Russell

con Christian Bale, Amy Adams, Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Jeremy Renner

Somma attoriale dei due precedenti film di David O. Russell – Christian Bale e Amy Adams da The Fighter e Bradley Cooper e Jennifer Lawrence da Il lato positivo - Silver Linings Playbook – American Hustle è immerso fino al midollo nel decennio in cui ambienta la vicenda. Anni Settanta. Irvin Rosenfeld (C. Bale), abile truffatore al cui fianco opera Sydney (A. Adams), sua amante...

Still life di Uberto Pasolini

Still life di Uberto Pasolini

con Eddie Marsan e Joanne Froggatt

Opera seconda del regista Uberto Pasolini, miglior regia nella sezione Orizzonti alla 70esima Mostra del Cinema di Venezia, Still life è un racconto di poetica solitudine visto dagli occhi di un italiano trapiantato a Londra e sostenuto dalle note tristi della Rachel Portman premio Oscar per Emma. John May (E. Marsan), impiegato comunale inglese, si occupa di rintracciare parenti e amici dei...

L’ombra del vampiro

L’ombra del vampiro

Il Nosferatu di Murnau e il lato oscuro dell'incoscio

«Lo sai, io amo l’ombra come amo la luce. Perché esistano la bellezza del volto, la chiarezza del discorso, la bontà e fermezza del carattere, l’ombra è necessaria quanto la luce», scrive Friedrich Wilhelm Nietzsche ne Il viandante e la sua ombra, ai tempi dell’Impero germanico di Bismarck. Quell’ombra che, nel fermento culturale di fine secolo...

Zoran, il mio nipote scemo di Matteo Oleotto

Zoran, il mio nipote scemo di Matteo Oleotto

Giuseppe Battiston, Rok Prašnikar, Roberto Citran

Premio del pubblico per il miglior film alla 28esima Settimana della Critica a Venezia, Zoran, il mio nipote scemo è l’esordio al lungometraggio di Matteo Oleotto e del Friuli, raramente ritratto al cinema con tanta passione e fedeltà. Paolo Bressan (G. Battiston) è un quarantenne alla deriva che passa le sue giornate a bere, a evitare i vigili urbani e a lanciare sassi...

Elysium di Neill Blomkamp

Elysium di Neill Blomkamp

Matt Damon, Sharlto Copley, Jodie Foster, Alice Braga, William Fichtner

A quattro anni dall’inaspettato successo di District 9, finanziato da Peter Jackson con le rispettate promesse del corto Alive in Joburg, Neill Bloomkamp, forte sul mercato americano delle quattro candidature all’Oscar, porta sugli schermi una realistica distopia. Nel 2154 una Los Angeles sovrappopolata e irrimediabilmente inquinata vive con il sogno di trasferirsi su Elysium, stazione...