Mind the gap, the UK is coming apart | Special Issue European Elections 2019

Mind the gap, the UK is coming apart | Special Issue European Elections 2019

It turns out that Brexit is not the only problem the United Kingdom has to face

South Shields is a coastal town in the North East of England, 280 miles north of London. To get there, one needs to hop onto an old, crackling diesel-powered train, operated by the only state-owned train company of the country. The factory and warehouse landscape outside the window of this train that goes up north reminds passengers of the glorious industrial past of this corner of England. During...

Il grande divario del Regno Unito | Speciale Europee 2019

Il grande divario del Regno Unito | Speciale Europee 2019

Com'è cambiato il paese dopo il voto per la Brexit e come si avvicina alle elezioni europee?

South Shields è una cittadina sulla costa nel Nord Est dell’Inghilterra, 450 chilometri a nord di Londra. Per arrivarci, bisogna prendere un treno diesel vecchio e cigolante, dell’unico operatore ferroviario pubblico dell’intero paese. Il paesaggio di fabbriche e capannoni fuori del finestrino di questo treno che va up north, su al nord, ricorda ai passeggeri del glorioso...

L'Europa che sarà | Speciale Europee 2019

L'Europa che sarà | Speciale Europee 2019

Com'è cambiata l'Europa in cinque anni? 10 autori ci raccontano 10 nazioni

La diversità è la cifra dell’Unione Europea. Celebrata come caratteristica fondamentale del progetto di unità politica e istituzionale, trova origine in una comunanza di tradizioni, valori, e assetti istituzionali. Tuttavia, in tempi recenti, questa diversità è stata uno strumento per dividere: un’improbabile alleanza nazionalista – un ossimoro...

Aboliamo la povertà, aboliamo il futuro

Aboliamo la povertà, aboliamo il futuro

Tra i proclami di Di Maio e M5S, l'ennesimo governo italiano che non pensa ai suoi figli e al suo domani

Le battaglie che emozionano e fanno infervorare gli italiani sono molte. Nel lungo elenco finiscono i marò e gli F-35, le buste biodegradabili a pagamento e la TAV, i 211 olivi espiantati per un gasdotto in Puglia e le accise sui carburanti per la guerra in Etiopia. Sono questi i temi che suscitano un livore viscerale intenso, che sgorga furente sui social aizzato dalla politica e amplificato...

Un Paese irriformabile

Un Paese irriformabile

La bocciatura del TAR delle nomine ai vertici dei musei e l’Italia dell’autoreferenzialità

«Il mondo ha visto cambiare in 2 anni i musei italiani e ora il TAR Lazio annulla le nomine di 5 direttori. Non ho parole, ed è meglio». Il ministro dei beni culturali, Dario Franceschini, si affida a Twitter per esprimere laconicamente tutto il proprio stupore, in neanche 140 caratteri. Il TAR del Lazio, accogliendo due distinti ricorsi, ha di fatto annullato l’esito del...

Perché bisogna sradicare gli ulivi

Perché bisogna sradicare gli ulivi

L'ennesimo comitato per il No blocca il Tap e l'Italia ancora una volta

Per allacciarsi alla rete elettrica, in Italia servono mediamente 124 giorni, secondo la World Bank. Un’infinità, se si considera che in Germania ne bastano 28, in Svizzera 39. Persino la Turchia fa meglio di noi: appena 63 giorni. Per questa ragione, non c’è da stupirsi se il progetto del Trans-Adriatic Pipeline, meglio conosciuto con l’acronimo di TAP, ha sperimentato...

Cinque sfumature di Unione Europea

Cinque sfumature di Unione Europea

5 scenari per cambiare il futuro dell'Unione Europea prima che sia troppo tardi

L’Unione Europea sta attraversando un periodo di trasformazioni cruciali. A poche settimane dall’anniversario dei Trattati di Roma che istituirono la CEE, ci si prepara a festeggiare con il fiato sospeso. Si guarda con incertezza alle elezioni in Olanda, in Francia, in Germania, e forse anche in Italia. Ma in un momento in cui il perverso sentimento nazionalista minaccia un progetto di...

Sì, l'occasione è adesso

Sì, l'occasione è adesso

Perché il referendum costituzionale è l’ultima occasione che il Paese ha di cambiare

Un Paese arrugginito, un Paese impantanato. Nel suo discorso per chiedere la fiducia al Senato, prima del suo insediamento nel Febbraio 2014, Matteo Renzi parlava con le mani in tasca. Parlava ad un Senato che era già intenzionato a riformare. Ad un Paese «incatenato da una burocrazia asfissiante, da norme, regole e codicilli» contrapponeva l’idea di una visione «audace...

Arrivederci Europa Ciao

Certezze, rischi e occasioni per Regno Unito e Unione Europea dopo la Brexit

All’inizio, Gibilterra aveva fatto ben sperare. Quel territorio britannico di oltremare, attaccato alla penisola iberica e forse anche un po’ spagnolo, è stato il primo collegio da cui sono pervenuti i risultati del referendum sull’uscita dall’Unione Europea. Quasi il 96 percento dei votanti, intimoriti dalle rivendicazioni spagnole, si sono espressi per il remain, e...

Brexit: dichiarazioni e sondaggi a due giorni dal referendum

Brexit: dichiarazioni e sondaggi a due giorni dal referendum

Obama e Merkel, Tusk e Juncker contro l'uscita del Regno Unito dalla UE

«Rule, Britannia! Rule the waves: / Britons never will be slaves». I più patriottici si emozionano ancora sentendo il motivetto settecentesco diventato poi una sorta di inno della Royal Navy. Rimpiangono i tempi andati quando si accorgono che qualcuno si prende gioco dello slogan di Trump (che supporta la Brexit, ovviamente) e rievoca la grandeur dell’impero. Ma è...