Oscar: il trionfo di Cuarón e Sorrentino

Oscar: il trionfo di Cuarón e Sorrentino

I vincitori e la grande bellezza dell'Oscar che torna in italia

«And the Oscar goes to… The Great Beauty». EFA, BAFTA, Golden Globe e Oscar per Paolo Sorrentino, il primo regista italiano dai tempi di Benigni e de La vita è bella a portare a casa la statuetta. Sono passati quindici anni. Otto dall’ultima nomination con La bestia nel cuore. A ritirare il premio salgono anche Toni Servillo e Nicola Giuliano, i volti in primo piano...

Madre e figlio

Madre e figlio

Aleksandr Sokurov e la dialettica della separazione

L’immensa distesa verde e un giovane uomo che piccolo quasi si smarrisce al potere dello sguardo. Il fischio d’un treno, lo stridere lontano sulle rotaie e il fumo bianco che si perde su di un cielo pastellato e grigio. Irrompe violento tagliando senza remore il quadro e ciò che lo compone; lo percorre da margine a margine, desiderio di fuga, desiderio di scelta e di comprensione....

La grande bellezza del Golden Globe

La grande bellezza del Golden Globe

«Thank you, Italy. It’s a crazy country, but beautiful»

Fa contenta l’Italia cinematografica il Golden Globe a Paolo Sorrentino per il miglior film straniero, arrivato al termine di una pioggia di riconoscimenti nazionali e internazionali, dalla sfilata di Nastri d’argento all’EFA al miglior film europeo. La fa contenta nonostante le critiche che ha ricevuto e nonostante la refrattarietà di un certo pubblico e di una certa critica...

I migliori film del 2013

I migliori film del 2013

Da Farhadi a Kechice, da Carax a Sorrentino

La classifica dei migliori film usciti in Italia nel 2013 per i redattori della sezione Cinematografo de L'Eco del Nulla. La Top Ten internazionale capitanata dall'Asghar Farhadi di Una separazione e chiusa da La grande bellezza di Sorrentino, sempre in corsa per la candidatura all'Oscar per il miglior film straniero. A chiudere, una postilla sui migliori film italiani. Il passato di Asgar...

L'ombra del vampiro

L'ombra del vampiro

Nosferatu di Murnau e il lato oscuro dell'incoscio

«Lo sai, io amo l’ombra come amo la luce. Perché esistano la bellezza del volto, la chiarezza del discorso, la bontà e fermezza del carattere, l’ombra è necessaria quanto la luce», scrive Friedrich Wilhelm Nietzsche ne Il viandante e la sua ombra, ai tempi dell’Impero germanico di Bismarck. Quell’ombra che, nel fermento culturale di fine secolo...

Haneke Horror Show

Haneke Horror Show

L'incombenza del male da Funny Games a Amour

Fresco di Oscar e nominato in numerose edizioni del Festival di Cannes, ha vinto la palma d'oro due volte. Regista acclamato sia dalla critica che dal pubblico, capace di offrire uno sguardo nuovo sulla contemporaneità cogliendo con acume l'ansia, l'inquietudine e il pervasivo terrore della quotidianità. L'eterna percezione del pericolo che governa l'essere umano...