Speciale Premio Strega 2019

Speciale Premio Strega 2019

5 libri, 5 autori. Un ebook dedicato ai finalisti del premio letterario più ambito d'Italia, a cura di Silvia Costantino

Il successo dell'e-book speciale sul Premio Strega 2018 lo scorso anno ci ha convinto a tornare a parlare della cinquina del più importante premio letterario italiano, con la splendida copertina illustrata da Davide Spelta, dal contest Habitat del collettivo Le Vanvere. 5 romanzi e 5 recensioni che si addentrano nelle pagine dei romanzi di questo Strega 2019 vinto da Antonio...

Di letteratura e altre ossessioni: conversazioni con due grandi menti

Di letteratura e altre ossessioni: conversazioni con due grandi menti

Su Scuola di demoni, a cura di Carlo Mazza Galanti, e l'incontro con Michele Mari e Walter Siti a Torino

Scuola di demoni. Conversazioni con Michele Mari e Walter Siti (minimum fax, 2019), a cura del critico Carlo Mazza Galanti, mette uno accanto all’altro due dei più grandi scrittori italiani viventi: due poetiche all’apparenza diversissime, fantastica quella di Mari e realista quella di Siti, ma vicine nell’essenziale. Partendo da alcuni spunti scaturiti in sede di presentazione...

Un certo sentimento di umanità

Un certo sentimento di umanità

Su La gente non esiste di Paolo Zardi, la conferma riuscita di una scrittura breve

Sgombriamo subito il campo: a mio parere Paolo Zardi è un ottimo autore di racconti, e questa sua nuova raccolta La gente non esiste (NEO Edizioni, 2019) lo dimostra a pieno. Ma cosa mi porta a questo elogio spassionato? Per rispondere cercherò di individuare alcune caratteristiche della sua scrittura in generale e dei racconti contenuti in questo libro in particolare. Già nei...

La terra siamo noi

La terra siamo noi

Su Amaranto di Emanuela Moroni e Manuela Cannone, per riscoprire il rapporto tra uomo e natura

Un libro, un registratore, delle polaroid e una voce. «Tutti i segnali dicono che, se non cambiamo rotta, dal 2050 circa sarà il disastro, il collasso e il crollo». Il volto e le parole del filosofo ed economista francese Serge Latouche, grande sostenitore della teoria della decrescita, aprono il documentario Amaranto, diretto da Emanuela Moroni e Manuela Cannone e vincitore del...

I libri da leggere | Classifica di maggio 2019

I libri da leggere | Classifica di maggio 2019

I migliori libri italiani usciti tra il 1° febbraio e il 30 aprile 2019 secondo il sondaggio de L'Indiscreto

Sono uscite le classifiche di narrativa, saggistica e poesia curate dalla rivista L'Indiscreto per i mesi febbraio/marzo/aprile 2019, in cui noi della rivista L'Eco del Nulla abbiamo il piacere di essere tra i giurati, per le categorie di narrativa e saggistica. Ripubblichiamo qui i risultati del sondaggio e i primi venti classificati di ogni categoria (in calce il link alle classifiche...

Se l’Europa prova a mettere ordine nel caos del web

Se l’Europa prova a mettere ordine nel caos del web

Meme, gif, streaming: la direttiva sul copyright tenta di regolare internet e il diritto d'autore

Negli ultimi mesi si è parlato tanto della nuova direttiva europea sul copyright, la cui proposta risale al 2016. Nel corso del 2018 la disposizione ha poi subito alcune modifiche, fino ad arrivare al 26 marzo 2019, giorno in cui è stata approvata dal Parlamento europeo. Il Consiglio ha poi proceduto alla ratifica, che ha tuttavia visto una minoranza di Paesi votare contro: Finlandia,...

Tra allucinazione e realtà

Tra allucinazione e realtà

La recensione di Genesi 3.0 di Angelo Calvisi, uscito per la collana 'iena' di Neo Edizioni

Simon, un ragazzo, e il Polacco, un uomo di mezza età, abitano in una palazzina ai margini del bosco. Il Polacco deve il suo nome a una guerra combattuta molto tempo prima e tratta Simon a volte come un figlio, a volte come una bestia, avendo cura di lui e maltrattandolo a giorni alterni. Simon e il Polacco sono i protagonisti di Genesi 3.0 (NEO Edizioni) e Angelo Calvisi è l’autore...

(Pop)filosofia e (tele)visioni

(Pop)filosofia e (tele)visioni

La filosofia è per tutti? Limiti e prospettive della filosofia pop

Uno spettro si aggira per l’Europa (no, non quello spettro). La pop-filosofia – Pop Philosophy nel Regno Unito, Fresh Théorie in Francia, Pop-philosophie in Germania – sembra trovare ovunque terreno fertile e oppositori feroci. Se da un lato è pop-filosofia usare la cultura pop per strutturare delle riflessioni filosofiche rigorose, canoniche alla storia della filosofia...

Macron salvatore d'Europa?

Macron salvatore d'Europa?

La lettera di Emmanuel Macron ai cittadini europei: punti di forza e debolezze dell'Europa del futuro

Cittadini d’Europa. Quasi come un appello, un’esortazione altisonante, un richiamo corale. Si apre così la lettera che il presidente francese Emmanuel Macron ha voluto indirizzare agli europei, pubblicandola su 28 quotidiani, uno per ciascun paese dell’Unione (in Italia dal Corriere della Sera). Cittadini d’Europa perché legati inestricabilmente da valori che,...

«Scrivere assolutamente nulla, indicare la distanza». Appunti su Absolutely Nothing di Giorgio Vasta e Ramak Fazel

«Scrivere assolutamente nulla, indicare la distanza». Appunti su Absolutely Nothing di Giorgio Vasta e Ramak Fazel

Un viaggio caleidoscopico tra fotografia e scrittura nel grande nulla dei deserti americani

In un’installazione artistica, Before you judge me, walk a mile in my shoes, Bedwyr Williams sfida chi guarda a tirar fuori dallo scaffale un paio tra le scarpe – circa una trentina – esposte con relativa targhetta, infilarsele, camminare. Nessuno nel museo camminava con le sue scarpe. Non l’ho fatto nemmeno io, ma le ho guardate, e ne ho letto le targhette: su ognuna,...