Il cinema senza i cinema

Il cinema senza i cinema

Se il Covid-19 sta relegando il cinema allo streaming e rischia di dare il colpo di grazia alle sale cinematografiche

È venerdì sera e non si può uscire, c’è il coprifuoco. Non si può andare a cena fuori, i ristoranti sono chiusi. Non si può andare al cinema, anche le sale sono chiuse. Non mi ricordo più da quant’è che non vedo un film al cinema, l’ultima immagine che mi torna in mente è Toni Ligabue disteso sul letto nel finale di Volevo...

Questione di consenso

Questione di consenso

I confini del sesso nelle serie I May Destroy You, Normal People e The Morning Show

Sono passati esattamente tre anni da quando il New York Times e il New Yorker pubblicarono le prime inchieste su Harvey Weinstein, accusato di aver molestato e abusato sessualmente oltre un centinaio di donne. In questi tre anni, l’ormai ex produttore è stato licenziato dalla sua stessa casa di produzione, condannato (lo scorso marzo) a 23 anni di carcere e al momento incriminato per...

Il ruggito animalesco di Toni Ligabue

Il ruggito animalesco di Toni Ligabue

La vita e la pittura di Ligabue in Volevo nascondermi di Giorgio Diritti

La pianura padana è un posto magico, quasi mitologico, o almeno così è percepita dai lettori di Gianni Celati, Ermanno Cavazzoni, Daniele Benati, i cui bizzarri personaggi si muovono in un territorio sterminato e sempre uguale a se stesso: sarà anche per questo, vien da dire, che diventano un po’ matti, così diversi dal comune consorzio umano. Prima di questi...

Venezia intima

Venezia intima

A proposito di Molecole, il documentario di Andrea Segre sulla Venezia del lockdown

Erano passati sette mesi dall’ultima volta in cui avevo messo piede in una sala. Era una domenica di febbraio e, in compagnia di due amiche, avevo partecipato ad una rassegna organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura al Cinema Louxor di Parigi, che proiettava Prova d’orchestra di Fellini in occasione del centenario della sua nascita. Dopo un’attesa che pareva...

Il maschilismo della bellezza

Il maschilismo della bellezza

L'azione di Cheap a Bologna e la questione della donna nell'arte, dal manifesto delle Guerrilla Girls a Silvia Calderoni

In questi giorni a Bologna si sta tenendo una vera e propria mostra a cielo aperto, promossa dal collettivo Cheap, intitolata: “La lotta è FICA”. La città è il luogo perfetto per accogliere le opere, con le sue tinte urban ad ogni angolo di strada, i portici che omaggiano le artiste esibendo le opere come in un museo e lo spirito universitario sempre attivo di cui...

Anche le statue muoiono

Anche le statue muoiono

Cosa racconta l'abbattimento dei monumenti del passato coloniale, oltre i casi di Churchill e Montanelli?

Nelle ultime settimane le prime pagine dei giornali italiani hanno dedicato ampio rilievo alla vicenda della statua del giornalista Indro Montanelli, posizionata agli omonimi giardini milanesi, imbrattata con vernice rossa il 13 giugno. La statua, eretta nel 2006, era già stata precedentemente oggetto di manifestazioni di protesta nel febbraio 2012, nell’aprile 2018 e nel marzo 2019,...