Sex on screen

Sex on screen

L'evoluzione del sesso nella serialità contemporanea da Fleabag a Normal People, tra male e female gaze

Ritenuta una delle migliori serie tv del 2020, Normal People è stata oggetto di grande analisi e discussioni perché attraverso una love story, tanto canonica quanto innovativa, ha messo in scena una rappresentazione della sessualità vista di rado nella serialità televisiva o al cinema. La storia di Marianne e Connell è una storia d’amore, di amicizia ma anche...

Lo sguardo distante di Kim Ki-duk

Lo sguardo distante di Kim Ki-duk

Come il campo lungo racconta la poetica del regista de L'isola, Ferro 3, L'arco, Primavera, estate, autunno, inverno...

Un lago riempie un’insenatura tra le montagne, sei piccole casette galleggiano a pelo d’acqua mentre un’altra, più grande, è ancorata alla riva, vegliata da due alberi spogli. In primo piano un’altra casetta si appoggia di lato sul lungolago, quasi dimenticata. Tutt’intorno, sospesa sull’acqua, la nebbia. Si presenta così Kim Ki-duk, con un...

Scrivere grande cinema

Scrivere grande cinema

Mank e la vitale insondabile importanza degli sceneggiatori cinematografici, da Flaiano e Guerra a Jack Fincher

Quando si parla di cinema, rare volte ci si concentra su quello strano oggetto che è la sceneggiatura: se è buona, si tende quasi a darla per scontata, magari soffermandosi sulla riuscita della storia raccontata o dei dialoghi; al contrario, se non lo è, si va alla ricerca delle falle e delle incongruenze, le cui colpe non sono sempre da attribuire al copione: perché in...

La distopia ha fatto il suo tempo

La distopia ha fatto il suo tempo

Come Devs, Tales from the Loop e Westworld raccontano la fine della stagione d’oro delle distopie

In questi anni abbiamo visto una vera e propria impennata delle narrazioni distopiche nelle serie tv: dal cult inglese Utopia alla pluripremiata The Handmaid’s Tale, passando per la celebre Black Mirror, la serialità televisiva ha messo in scena un’ampia varietà di scenari invivibili, post-apocalittici, catastrofici e fortemente nichilisti. Mettendo a dura prova e allo stesso...

Violenza e vendetta

Violenza e vendetta

Come il rape & revenge racconta la visione della donna nei decenni, dal cinema di Meir Zarchi a quello di Oplev e Craven

Un corpo fragile e indomabile, una donna minuta e tostissima, è questo Lisbeth Salander, l’hacker informatica protagonista del film Uomini che odiano le donne, adattamento del primo capitolo della serie di romanzi Millennium nata dalla penna di Stieg Larsson, scrittore e giornalista svedese, da sempre impegnato nella lotta contro il razzismo e la violenza sulle donne. Che si tratti della...

La libertà di essere noi

La libertà di essere noi

Adolescenza, ricerca di identità e fluidità di genere in We Are Who We Are, la miniserie di Luca Guadagnino

Unghie smaltate di nero e di giallo, capelli ossigenati, un’ombra sul labbro, i primi baffi segnale che non si è più bambini, un paio di pantaloni maculati e una felpa arancione; ogni cosa grida: “ci sono, sono qui, esisto”. Questi sono i primi indizi che ci presentano Fraser, il protagonista di We Are Who We Are, la miniserie tv in otto episodi di Luca Guadagnino che...