El libertador? - La rivoluzione bolivariana

Simón Bolívar e il socialismo petrolifero

2. La rivoluzione bolivariana Chávez sale al potere nel ’99 vincendo regolari elezioni. Al principio degli anni Novanta aveva tentato e fallito un colpo di Stato ai danni dell’allora Presidente Pérez, poi destituito dalla Corte Suprema venezuelana per malversazioni. Accolto da grandi simpatie popolari, resta in prigione solo un paio d’anni, sufficienti però a...

El libertador? - La salma

El libertador? - La salma

Il Venezuela davanti alla bara del líder

1. La salma Intorno a Nicolás Maduro regna un silenzio innaturale. È un’hora dura y tragica quella che sente la voce del vicepresidente venezuelano. Un breve scroscio di applausi risuona in sala, poi di nuovo il contrito silenzio, quando la telecamera inquadra la gigantografia di Hugo Chávez sulla bara velata della bandiera del Venezuela. Il climax che vibra nella voce di...

L'anello in frantumi

Sic transit gloria caeli

Lo scalpore e lo stupore suscitato dalla scelta di rinuncia d’incarico (perché di questo si tratta, come attestato dal Codex Iuris Canonici) da parte di Papa Benedetto XVI, al secolo Joseph Ratzinger, definita dal decano del collegio Sodano «un fulmine a ciel sereno», sono dilagati in tutto il mondo Cristiano e non, i riflettori mediatici puntati su Città del Vaticano...

Il corpo del papa

Il corpo del papa

Sic transit gloria caeli

Benedetto XVI doveva essere un papa di transizione. Un teologo insigne, ma un uomo tutto sommato incolore, buono per una Chiesa spossata da un papa Wojtyla troppo a lungo malato e in cerca di tempo per riorganizzarsi. Un papa strumentale, quindi, che parlava di sé come di «un semplice ed umile lavoratore nella vigna del signore» e già si lasciava sfuggire preoccupazioni oggi...

Cinque stelle, centodieci deputati

Cinque stelle, centodieci deputati

Il Movimento cinque stelle esce vittorioso dalle elezioni. Adesso, che fare?

Eccolo, il paladino delle masse, il liberatore dei popoli oppressi dal giogo dei poteri forti. Eccolo, Beppe Grillo, che ora si compiace del successo ottenuto sfruttando la disperazione. Un successo spesso sottostimato, svalutato, persino deriso da un poco avveduto D’Alema, incapace di figurarsi i risultati che il Movimento cinque stelle oggi è riuscito a raggiungere. Eppure, un successo...

Generation 0

Ballata di sdegno e riprovazione nei confronti della generazione dei miei genitori

Qualcuno, un signore che sicuramente sedeva diversi gradini sopra chi scrive in un'ipotetica scala d'intellettualismo, odiava gli indifferenti. Nelle sue parole spicca più di ogni altra una frase, seta ricamata su sfondo di pietra: “odio gli indifferenti perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti”. Chi scrive, per lo stesso motivo, novantacinque...