Verso l'esplosione della guerra di tutti

Verso l'esplosione della guerra di tutti

Sul saggio di Raffaele Alberto Ventura e su come disinnescare il conflitto, tra Rousseau, Girard e gli Avengers

Nel tardo 2017, Raffaele Alberto Ventura aka Eschaton aveva chiuso Teoria della classe disagiata annunciando un sequel. Eccolo qua, è La guerra di tutti. Ma parlare di sequel è riduttivo. Il libro approfondisce il contesto che nella Teoria si osservava da un unico punto di vista: è una discussione complessiva di una serie di problemi che sottendono nientemeno che alla crisi della...

Innovarsi sempre, maturare mai

Innovarsi sempre, maturare mai

Sui Fratelli Michelangelo di Vanni Santoni

I fratelli Michelangelo (Mondadori, 2019) è un libro di cui si sta parlando molto, e c’è chi ne ha parlato come dell’opera della maturità di Vanni Santoni: affermazione senz’altro vera, ma solo in parte. Guardando alla sua produzione precedente, ci si rende conto di quanto lo scrittore toscano avesse già compiuto, sebbene con testi meno estesi, un...

I libri da leggere | Classifica di maggio 2019

I libri da leggere | Classifica di maggio 2019

I migliori libri italiani usciti tra il 1° febbraio e il 30 aprile 2019 secondo il sondaggio de L'Indiscreto

Sono uscite le classifiche di narrativa, saggistica e poesia curate dalla rivista L'Indiscreto per i mesi febbraio/marzo/aprile 2019, in cui noi della rivista L'Eco del Nulla abbiamo il piacere di essere tra i giurati, per le categorie di narrativa e saggistica. Ripubblichiamo qui i risultati del sondaggio e i primi venti classificati di ogni categoria (in calce il link alle classifiche...

Schiavi dell’ambizione e del capitalismo

Schiavi dell’ambizione e del capitalismo

Su Cintura nera di Eduardo Rabasa, storia grottesca di un impiegato ossessionato dal far carriera

“Ambizione” è una parola entrata nel linguaggio comune travestita da personcina responsabile, ma sotto a trucco e parrucco si nasconde di per certo il Jabberwocky di Lewis Carroll: un essere maligno, un nonsense che vive “al di là dello specchio” e che, a detta di Alice, «mi riempia la testa d’idee... Soltanto non so di che idee si tratti». Ma...

C’è qualcosa di marcio a Roma

C’è qualcosa di marcio a Roma

L’inattuale attualità della letteratura tra Cesare e Shakespeare nel libro La differenziazione dell’umido

L’atto artistico è senza dubbio anche un atto politico, e talvolta ci chiediamo fino a che punto l’arte possa dire qualcosa sul nostro tempo: rappresentarlo, sviscerarlo, metterlo alla berlina. Tra le arti, la letteratura, pur nella sua splendida inutilità, può ancora essere un efficace strumento di comprensione del mondo, e per farlo non necessita né di una...

Il fallimento e la provincia

Il fallimento e la provincia

Intervista ad Andrea Zandomeneghi, autore del romanzo Il giorno della nutria edito da Tunué

Prima della presentazione del suo libro alla libreria L’ora blu di Firenze, vado a prendere un americano con Andrea Zandomeneghi al tavolino di un bar lì vicino. Siamo all’aperto, nel bel mezzo del traffico di Campo di Marte, e malgrado le macchine, i ragazzini urlanti e i loro bicchieri che s’infrangono al suolo, riusciamo a fare una lunga conversazione su Il giorno della...