Sovrascrivere la storia

Rivivere il passato coi videogame, da H.G. Wells a Age of Empires e Total War

Nel 1939 lo storico olandese Johann Huizinga pubblicò Homo ludens, in cui sosteneva che «la civiltà umana sorge e si sviluppa nel gioco» e tentava di mostrare come il gioco sia una forma a sé della vita, irriducibile alle antitesi classiche tra vero o falso, bene o male. Il gioco di Huizinga si presenta non come la vita vera, ma come «un allontanarsi da quella...

101 anni di orientalismo

Bernard Lewis e le responsabilità degli studiosi nello scontro di civiltà

Chi era Bernard Lewis? O meglio chi è e perché può essere l’uomo del secolo? Questo grande studioso dell’Islam e del Medio Oriente, infatti, è nato nei sobborghi di Londra il 31 maggio del 1916 da una famiglia ebraica ed è tuttora in vita nella sua casa di Princeton, New Jersey. Oggi, nel giorno del suo 101esimo compleanno, ne ricordiamo vita e miracoli...

Le origini arabe di Robinson Crusoe

Il padre del romanzo inglese Daniel Defoe e le influenze arabe del suo capolavoro

Molte generazioni si sono ritrovate nei desideri e nei bisogni, nelle situazioni che grandi autori della tradizione letteraria dell’Occidente moderno hanno vincolato a certi personaggi intessendone le storie, anch’esse esemplari. In questo panorama spicca certo Robinson Crusoe. Oltre che dal rapido succedersi delle edizioni successive alla prima, uscita nell’aprile del 1719,...

Le spoglie immemori

Il Napoleone imbalsamato tra i dipinti di David e le pagine di Henry Miller

Il 2 dicembre 1840, a trentasei anni esatti dalla sua incoronazione, il corpo di Napoleone Bonaparte torna a toccare il suolo francese a Cherbourg, per la prima volta dal suo fatale esilio a Sant’Elena. La salma, trasportata a Parigi per i funerali solenni, dovrà attendere vent’anni per trovare riposo nella tomba monumentale riservatagli agli Invalides, nella cappella privata di...

Dal profondo del cuore

Storia di William Harvey e della scoperta della circolazione sanguigna

Nel 1627 William Harvey, già medico del St. Bartholomew’s Hospital e physician-extraordinary to the king, fu nominato per la terza volta censore del College of Royal Physician of London. Egli aveva il compito di verificare che i candidati all’ammissione fossero degli ortodossi seguaci dell’antico Galeno, eppure l'anno dopo pubblicò un libro che, annunciando la scoperta...

L'anno del califfo

Riflessioni tendenzialmente realiste sullo Stato Islamico e sull’anno 1435 dell’Egira

C’è una storia che dal 29 giugno 2014 a questa parte abbiamo sentito raccontare almeno un milione di volte. È la storia di un successo: è la storia dello Stato Islamico. È inutile che ripercorra le tappe dell’ascesa di Abu Bakr al-Baghdadi, che non si chiama così e non è nemmeno di Baghdad. Non è importante che io ricordi che il suo successo...