La vita spericolata di Renzo e Lucia

Cosa sarebbe successo se ne I promessi sposi Fra Cristoforo non avesse sciolto il voto di Lucia?

Lucia vorrebbe tornare al convento della Signora, ma Renzo non vuole sentire ragioni. Quasi senza speranza, rapisce la povera Mondella per portarla al di là dell’Adda, ma nel forzarle la volontà non tiene conto della provvidenza. Durante la traversata Lucia riesce a svicolare, e scappa a ritroso lasciandosi alle spalle un Renzo fiaccato e col cuore in frantumi. La protagonista...

Il manifesto futurista del dandy

F.T. Marinetti riscrive la prefazione a "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde

L’artista è il creatore di ciò che è ardentemente bello e bello nella maestosità nell’assoluto della velocità onnipresente. Rivelare l’arte senza rivelare l’artista è contrario ad ogni forma di arte, poiché implicherebbe il viver nascostamente dell’uomo dell’oggi e del domani nella sua magnificenza. Chi può...

Il Male, parte quinta

Elenco di cose che sono il male

È IL Male. Troppe cose sono IL Male.   I cartoni animati degli anni zero (quelli ideati dal 2000 in su), l’esame della prostata, il controllo dei nei, le malattie ma solo quelle che stanno addossissimo, il menisco, la morte, la non-vita, la nicotina, la noia da assenza da nicotina, la fame assassina compulsiva, l’acqua ghiaccia, le persone che ancora nel ventunesimo secolo...

Il Male, parte quarta

Elenco di cose che sono il male

È IL Male. Troppe cose sono IL Male. Le tessere a caso di qualsiasi biblioteca-cinema-shop-emporio-supermercato (eccetto quelle per le farmacie, se mai ce ne fossero), il rifiuto del bidet (che coincide con il rifiuto alla civilizzazione) delle popolazioni sassoni e/o francofone, la francofonia, l’anglofonia, l’allofonia, il suono in generale (dovete stare zitti porco zio), la gente...

Il Male, parte terza

Elenco di cose che sono il male

È IL Male. Troppe cose sono IL Male. I conservanti, i coloranti, i fast food, il finger food, il junk food, il cibo ipocalorico-biologico-equo-e-solidale, l’AIDS, le mutande nel culo, qualsiasi cosa nel culo, i sogni erotici, i sogni senza senso, i sogni in generale ma non quelli post-apocalittici, il momento in cui non sai cosa fare da mangiare, il caldo, il sesso in dolby surround sul...

Il Male, parte seconda

Elenco di cose che sono il male

È IL Male. Troppe cose sono IL Male. L’emancipazione, Giovanni Verga, i romanzi e le novelle di Giovanni Verga, i bimbiminkia troppo cresciuti, quelli che odiano i Pokémon, quelli che pur non sapendo come si usa una macchina fotografica si ostinano a fare le foto a qualunque cosa, quelli che parlano come Cenni, gli apriscatole Made in Taiwan, il campanilismo mediatico, qualsiasi...

Il Male

Elenco di cose che sono il male

È IL Male. Troppe cose sono IL Male. L'ailanto, i sequel in generale, la maggior parte delle serie televisive che inizia per vocale, la musica commerciale, gli amici degli amici che non sono tuoi amici, Starbucks e le sue forme, gli scout, la Apple, vomitare dal naso, farsi un cartone dopo una bottiglia di vodka, gli estremismi socio-politico-religiosi, l'inconsapevolezza, l'indecisione,...

Vetro

Dizionario Etimologico

Vetro: etimologia semplice ed intuitiva, ma probabilmente data troppo per scontata al giorno d’oggi: dal latino vitrum, probabilmente un composto derivato dalla radice di videre, “vedere”, vid-trum, “ciò che fa vedere”, “trasparente”.

Ugonotto

Dizionario Etimologico

Ugonotto: esistono plurime etimologie di questo termine, e la maggior parte di esse è errata: ad esempio i collegamenti con lo svizzero eingenot o l’equivalente tedesco eidgenoss, termini che indicano propriamente il “confederato”; l’ipotesi più accreditata è quella che riporta al francese huguenot, diminutivo di Hugon, accusativo di Huges, ovvero il nome...

Tetro

Dizionario Etimologico

Tetro: dall’aggettivo taeter, prima di assumere il suo valore attuale di “scuro, tenebroso”  la radice della parola è da considerarsi ricollegabile ad un altro significato, quello del verbo taedet (3° p. sing.), che in latino è l’equivalente di “mi annoio”. Tetro quindi è usato impropriamente, solo per il significato attribuitogli...