Taiwan riprende a sparare

Taiwan riprende a sparare

L'isola che non c'è e le sue oscillazioni in politica estera

Qualcuno direbbe “esistono isole che non esistono”, Taiwan, Formosa nel nome portoghese, è una di queste. La Repubblica di Cina che ha sede nell'isola non è riconosciuta dalla comunità internazionale insieme a quei 24 milioni, in maggioranza di etnia Han cinese, che la popolano. In effetti dalla fine della “teoria delle due Cine”, ossia da quando gli...

La guerra è adesso

La guerra è adesso

Le truppe invisibili e le battaglie della rete

Il sistema internazionale è in guerra. Una guerra spietata e senza quartiere, combattuta con i mezzi più subdoli senza alcuna considerazione del diritto dei conflitti armati, i codici d’onore o del mero rispetto per l’avversario. Il conto delle vittime è impietoso e al suo fianco, una vera e propria emorragia devastante di risorse economiche. La maggior parte dei sorridenti...

Il Sogno cinese del Principe rosso

Il Sogno cinese del Principe rosso

Xi Jinping e la sfida per la prosperità

Il neoeletto Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping ha concluso il 27 marzo con il vertice Brics il suo primo viaggio ufficiale. Definito “Principino” dalla stampa internazionale, Xi, dopo aver chiuso i lavori dell'Assemblea Nazionale del Popolo che lo ha eletto, prende in mano le relazioni cinesi e rilancia la sua visione politica, quel “Sogno cinese”...

I doveri del giovane Kim

I doveri del giovane Kim

O come imparammo a non preoccuparci e ad amare la bomba (nord-coreana)

Partiamo da una premessa: le guerre nucleari non si combattono. Tutt'altro, le potenze lottano fino allo stremo per non combatterle. Dopo decenni di guerra fredda la pantomima della deterrenza è ormai abbastanza sviluppata: visto che il reciproco impiego di armi atomiche comporta la mutua distruzione assicurata, averle, e non usarle, è garanzia di non venire coinvolti in un tale...