Tre letture epidemiche

Tre letture epidemiche

Matheson, Poe e Sofocle, nel segno dell'infezione tra letteratura, politica e psicologia

Strade e piazze deserte, inondate dal sole, simili a quadri metafisici: così deserte che le poche presenze umane che le attraversano (perlopiù gente che va a fare la spesa o attività sportiva) assumono tratti quasi spettrali. Questo è lo scenario al quale da giorni stiamo assistendo. Viene subito in mente un altro paragone, letterario e cinematografico: Io sono leggenda...