Florida Project, il posto più felice sulla terra

Sul film di Sean Baker tra infanzia, violenza e mortificazione del sogno americano

Gli Stati Uniti d’America, il paese dei miracoli, la nazione in cui fidandoci delle nostre intuizioni e avendo il coraggio di rischiare i nostri sogni possono prendere vita. La terra dove – usando le parole del filosofo e poeta Ralph Waldo Emerson – «l’unico peccato è porsi dei limiti» e nella quale qualsiasi cittadino, con impegno e sacrificio, può...

Sguardi spezzati: Malick e Picasso

Frammentazione di storie e di sguardi tra il cinema di Terrence Malick e la pittura di Picasso

Riuscire a classificare il lavoro di un artista è sempre un compito arduo, quando però si tratta di Terrence Malick l’impresa si fa ancora più difficoltosa. Un regista sfuggente dalla personalità indefinibile, su cui si hanno notizie pressoché inesistenti, come inesistenti sono le interviste e le dichiarazioni rilasciate. Ma la cosa ancora più enigmatica...

Il discorso del primo ministro

Come il cinema ha trasformato Winston Churchill in Adolf Hitler

Smorfia, papillon, sguardo accigliato; sigaro, cappello, sorriso beffardo; sorriso beffardo, dita a «V» di vittoria e cappello, con sigaro o senza: è Winston Churchill. L’uomo che guidò la Gran Bretagna durante la Seconda guerra mondiale è una delle icone più riconoscibili della politica del Novecento. Proprio per questo, misurarsi con la sua figura dev’essere...

Psycho killer, qu'est-ce que c'est?

Il cinema nella mente del serial killer da Norman Bates e Hannibal Lecter alla serie Mindhunter

Tra i migliori prodotti televisivi del 2017 c’è la serie Netflix Mindhunter. Ideata da Joe Penhall, la serie vede tra i produttori esecutivi l’attrice Charlize Theron e il regista David Fincher, dietro la macchina da presa per ben quattro dei dieci episodi della prima stagione (i primi e gli ultimi due). La serie è basata sul libro Mind Hunter: Inside FBI’s Elite Serial...

The Shape of Water è un plagio?

Il film di Guillermo Del Toro e i dubbi sul plagio da un corto olandese (e non solo)

In un laboratorio freddo e asettico una taciturna donna delle pulizie che ascolta musica e non parla con nessuno si imbatte in una teca piena d’acqua che contiene una strana creatura umanoide. Tra i due si instaura subito una connessione, perciò quando la donna si ritrova ad ascoltare i discorsi dei suoi superiori durante il suo turno di pulizie e si rende conto che la vita della creatura...

Gli Avengers di borgata

La lotta sociale del supereroe italiano dal ragazzo invisibile a Lo chiamavano Jeeg Robot

Chissà cosa risponderebbe il critico francese André Bazin, fondatore dei Cahiers du cinéma, se gli domandassimo quale è il genere americano per eccellenza del 21esimo secolo? Osservando i box office e la classifica dei film con maggior incassi della storia, risulta evidente come da ormai diversi anni la faccia da padrone un solo genere: i supereroi. Certo Bazin non si sarebbe...