Nel panopticon digitale

Lo scontro tra reale e virtuale in Searching, thriller tecnologico di Aneesh Chaganty

Quando Cesare Zavattini formulava, contro la dittatura dell’intreccio nel cinema classico americano, la sua celebre “teoria del pedinamento”, invitava i cineasti a (in)seguire la realtà nel suo divenire, anche e soprattutto quella dell’uomo della strada alla ricerca, attraverso “la pazienza dello sguardo”, di un gesto improvviso, di uno scarto inaudito e...

Searching: scomparire nell'abisso digitale

Il cinema degli schermi di Aneesh Chaganty e i pericoli della genitorialità digitale

Searching, opera prima del regista Aneesh Chaganty, presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2018 nella sezione NEXT, racconta la storia di David (John Cho), un padre che vive a San José in California. La moglie Pam è morta da due anni per un linfoma e David sta crescendo la figlia sedicenne Margot, una ragazza studiosa e responsabile. Un venerdì l’apparente equilibrio...

Breve guida ai film del Presente Italiano

Sei film in concorso al festival Presente Italiano che catturano gli sguardi del nostro cinema contemporaneo

A Pistoia sta crescendo anno dopo anno un festival dedicato al cinema italiano più originale, nascosto e meritevole: Presente Italiano, di cui giovedì 18 ottobre si è chiusa la quarta edizione, con la vittoria del film d'animazione Gatta cenerentola, tratto da una favola di Basile e accompagnato dalle voci, tra gli altri, di Massimiliano Gallo, Maria Pia Calzone e Alessandro...

Donne soggetto

Tre manifesti, Tonya, Lady Bird: la donna nel cinema americano nell'epoca post Weinstein

L’essere umano ha bisogno di sentire narrata la propria storia per sconfiggere la “morte”, l’oblio, il vuoto in cui cade se non viene raccontato e quindi ricordato. Se nel cinema l’uomo ha soddisfatto questo desiderio, per la donna invece è stato sempre più difficile, costretta a vivere ingabbiata nei soliti cliché e nelle storie che la società,...

Dentro le ossessioni del canaro

Dogman di Matteo Garrone nella desolazione urbana e sociale di Antonioni e Pasolini

Con Dogman Matteo Garrone torna nei luoghi e nelle tematiche più tipiche del suo cinema dopo la parentesi dichiaratamente fantasy e fiabesca de Il racconto dei racconti (2014). In realtà l’ultima fatica del regista romano si inserisce in un percorso coerente in cui anche l’opera tratta dalle fiabe di Basile si incastra alla perfezione, costituendone anzi una tappa importante:...

Michael Haneke's Video

Videocamere, smartphone e video dentro al video nel cinema crudo e spietato del regista austriaco

Ci sono registi che raccontano filmando ogni dettaglio e cercando di presentare allo spettatore storie limpide, senza lasciare interrogativi ma suggerendo risposte, storie dove ci sono buoni e cattivi e il bene ha sempre la meglio sul male. Al contrario c’è chi vede nel cinema, e nella macchina da presa, un occhio comune capace di osservare e interrogarsi, non uno strumento finalizzato...